Conseguenze dell'ipoacusia

La perdita di udito può avere conseguenze su diversi livelli. Le reazioni variano da persona in persona, ma generalmente si hanno effetti sul piano sociale, quali isolamento, paranoia, problemi di comunicazione, psicologico (bassa autostima, vergogna, scarsa concentrazione, preoccupazione ed ansietà) e fisico, come mal di testa e/o tensione.

In Europa la perdita uditiva non trattata costa annualmente 213.000.000.000€, esattamente dai 2.200€ ai 11.000€ per persona, all'anno.

Una ricerca condotta negli Stati Uniti dal National Council on the Ageing (NCOA) fra le persone al di sopra dei 50 anni affette da perdita uditiva ha evidenziato come la maggior parte degli utilizzatori di apparecchi acustici affermino che la loro vita è sensibilmente migliorata da quando hanno iniziato ad usarli. I benefici sono stati quindi in miglior relazioni con i familiari, maggior rispetto per se stessi e migliore salute mentale, indipendenza e sicurezza.

Oltre la metà dei portatori di apparecchi afferma inoltre che si verifica un progresso nella vita domestica. Il 40% ha acquisito inoltre maggior sicurezza.

Informativa. Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari
mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.